Install Theme
marth_y's tumblr

Mmm, sì.

Io ho un pallino, una fissa, una passione, chiamatela come volete: le app per modificare le foto. Collage, filtri, adesivi, sovrapposizioni: ci passo le ore, mi diverto un mondo ogni volta! A forza di scaricare mille applicazioni ogni volta (3 o 4 al colpo) ne ho conosciute tantissime, anche non famosissime. Ecco allora che condivido con voi le mie preferite, nella speranza che possano piacervi ed esservi utili!

Candy Camera [Selfie selfies + Light effects]

Sistema operativo  Android
Prezzo  Gratuita
Link

Questa app è una delle mie preferite ed è l’unica che ho installato sul telefono per la modifica delle foto oltre ad Instagram. Si tratta di un’app coreana (ne sanno a pacchi), gratuita, che fornisce un’infinità di filtri, effetti luce e soprattutto adesivi divisi per categoria: dolci, makeup, fiori, cuoricini, scritte, ecc. La versione iniziale viene senza effetti di luce, che vanno scaricati a parte, ma sono sempre gratuiti. Per chi ama lo stile kawaii è indispensabile! (NB: cambia nome ogni settimana, quasi, quindi non escludo che fra qualche giorno si chiami in modo diverso). Qualche foto che ho modificato con questa app:

KD Collage

Sistema operativo  Android
Prezzo Versione free
Versione Pro 1€
Link unnamed

KD Collage è stata la mia prima app del genere ed è tutt’ora la mia preferita (da smartphone), perché anche nella versione free occupa poco posto sul telefono e offre tutte le opzioni che a me possono servire: ci sono decine e decine di opzioni di collage, tutte su base quadrata, il che le rende perfette per Instagram: è possibile condividere la foto direttamente dall’app. L’unica limitazione nella versione free è la dimensione del file da condividere/salvare: se si vogliono file in HD bisogna comprare la versione Pro, che comunque per 1€ ci può anche stare. Si tratta comunque dell’app più spartana di quelle qui presentate, non è che sia di ‘sta gran bellezza, ma è molto pratica. Ecco qualche esempio:

Moldiv

Sistema operativo iOS
Prezzo Gratuita
Unlock 5,49€
Link  icon_256

Di app per fare i collage ce ne sono a milioni, ma questa è una delle poche che c’è sia per Android che per iOS. Io questa la uso su iPad, ho la versione free e apprezzo tantissimo l’aspetto grafico, che è curatissimo. L’app nasce come free, ma ahimè nella versione free ha poche features… Il resto è da sbloccare a un prezzo secondo me esagerato. C’è da dire comunque che le possibilità di personalizzazione delle immagini essenziali le ha tutte e sono pure carine (testi, adesivi, ecc), quindi secondo me va scaricata! Ecco qualche esempio fatto con questa app:

Cream & Sugar

Sistema operativo iOS
Prezzo Versione free
(Unlock 4,49€)
Link mzl.pqqvyxjd

Questa è amore. È l’app per eccellenza per chi vive la propria vita in rosa, attaccando adesivi con i fiorellini dovunque, ama lo stile vintage, hipster e un po’ country. L’ho scaricata per l’icona e per il nome, e appena l’ho aperta ho deciso che l’avrei comprata senza tante riserve e mi sono spesa i miei 4,49€ solo per averla, anche senza usarla.  Ha tre stili di base: vintage, hipster e …. Si sceglie quello che si desidera e da lì si apre un mondo di sfondi, cornici, adesivi e compagnia bella. Ha solo un difetto, ovvero che piazza delle antiestetiche strisce bianche sopra e sotto la foto.. Ma vabè. Qualche esempio?

Allora, che ne dite? Fatemi sapere ne scaricate qualcuna e – soprattutto – fatemi vedere i risultati, anche sulla pagina! Sono super curiosa! **

Geek life » 4 photo-app che forse non conoscevi da scaricare subitissimo! Io ho un pallino, una fissa, una passione, chiamatela come volete: le app per modificare le foto.

Giocare con una bimba di tre anni. Evvai!

Chissà perché il pubblico è formato dal 90% di donne col telefono in mano.

Sparisci. ORA.

⌈Attenzione: pic-heavy post, consiglio la lettura con connessione veloce⌋

Qualche settimana fa vengo contattata da Alice, gentilissima PR di Stefano Saccani Parma, che per chi non lo sapesse è l’unico rivenditore italiano autorizzato di brand d’alta gamma come Coola, Philip B, Laura Mercier e altri nomi che vi consiglio di andare a vedere sul sito ufficiale. Insomma, Alice mi propone una seduta di trucco come loro ospite al corner di Laura Mercier all’Exclesior in via Mazzini, a Verona. Tenete conto di due cose: a) non mi sono mai fatta truccare da nessuno e b) l’Excelsior mi ha sempre messo in soggezione, perché è un posto in cui vendono brand di altissima gamma molto fuori dalla mia portata (c’è anche il corner Tiffany). Un po’ intimidita, ma accetto. Vengo contattata direttamente da Simona, la makeup artist, fissiamo l’appuntamento per venerdì 1° agosto alle 15.30. Ecco quindi il resoconto.

Appena entrata mi trovo davanti lo stand: una meraviglia per gli occhi.

laura_mercier_excelsior_saccani48

Simona, diplomata al corso di trucco fotografico della BCM, mi conquista al primo sorriso: una ragazza solare e gentile, la sintonia è istantanea. Mi fa accomodare sulla sedia e inizia con lo struccaggio (anche se alla mattina avevo messo solo mascara, eyliner e un filo di blush). Ho ammirato la pazienza e la cura nella fase di rimozione del trucco, niente in confronto a quello che faccio io alla sera.. :) Una volta struccata per bene ha preparato la pelle idratandola. I prodotti che ha usato per struccarmi/idratarmi il viso sono questi:

laura_mercier_excelsior_saccani10

* Dual-Action Eye Makeup Remover – Oil Free
* One-step Cleanser
* Perfecting Water Moisture Mist
* Repair Oil-Free Day Lotion SPF 15
* Tone perfecting Crème

Poi – tra una chiacchera e l’altra – ha iniziato la fase trucco. Abbiamo concordato uno smokey che andasse bene anche per la serata in discoteca che mi aspettava. Ero comunque molto indecisa su colori e tipo di trucco, quindi mi sono affidata in toto a Simona e ho lasciato che facesse lei. Per la base ha usato ben sei prodotti, mirati a tenere tutto fermo e lindo anche con qualche ora di ballo. Ci siamo fatte quattro risate quando le ho spiegato che non so fare il contouring, quindi con pazienza e dovizia di particolari mi ha spiegato i movimenti da fare e che prodotti usare.

TIP: per il contouring usate sempre toni freddi, mai aranciati, da preferire eventualmente per rendere la pelle un po’ abbronzata. Le ombre naturali sono fredde. ;)

Questo l’elenco dei prodotti che sono serviti a rendermi il viso pressoché privo di imperfezioni (giuro):

laura_mercier_excelsior_saccani18

* Primer Oil Free
* Oil free Supreme Foundation – Warm ivory mixato con Sunny Beige
* Secret Camouflage in SC-3
* Secret Concealer in 1.5
* Secret brightening Powder in 1
* Loose Setting Powder in Translucent
* Second Skin Cheek in Sweet mandarin
* Pressed Powder in Dune Bronze

Il trucco occhi – alla fine –  si è rivelato estremamente delicato. Eppure, per ottenerlo Simona ha usato una notevole quantità di prodotti, specie negli ombretti (che non vedrete elencati qui sotto, però, perché ne ha usati un bel po’). Ha messo una cura certosina nelle sfumature, nella scelta dei colori, dei pennelli e dell’equilibrio. Il risultato che vedrete nelle foto alla fine ahimè non rende come dal vivo, anche se ho usato obiettivi seri per farle. ;)
Questi sono i prodotti:

laura_mercier_excelsior_saccani28

* Eye canvas in EC-2
* Caviar eye stick in Cocoa
* Eye brow Pencil in Rich brunette
* Eye brow gel
* Eyelash curler
* Faux lashes Mascara in Black

La scelta delle labbra è ricaduta su un nude molto delicato, ottenuto con il classico duo matita + rossetto. Fantastico è stato osservare la tecnica di Simona nell’applicazione con il pennellino, il perfezionamento dei bordi con il fondotinta e il fissaggio con salvietta e cipria.. Affascinante!

laura_mercier_excelsior_saccani37

* Crème Smooth Lip Colour in Royal Orchid
* Lip pencil in  Baby Lips

Insomma, il risultato finale è questo:

laura_mercier_saccani

Quando abbiamo finito Simona mi ha gentilmente compilato la face chart per farmi avere tutti i nomi dei prodotti che ha usato, quindi ringraziate lei per i dettagli! :D

laura_mercier_excelsior_saccani60

Infine mi ha mostrato un po’ di cose del brand che meritavano di essere viste, come le fragranze e le creme (una più buona dell’altra) e dei cofanetti non esposti. La gallery ce l’avete qui a disposizione. :)

Io vi saluto e ringrazio ancora Alice, Stefano Saccani Parma, l’Excelsior di Verona e Simona (che intravedete nella terza foto) per la bella opportunità! Spero che il post vi sia piaciuto! ♥

Life » Un pomeriggio al corner Laura Mercier all’Excelsior di Verona ⌈Attenzione: pic-heavy post, consiglio la lettura con connessione veloce⌋ Qualche settimana fa vengo contattata da Alice, gentilissima PR di…

Nell’inquadratura manca la copertina, ma giuro che c’è.

Tag » Top 5: Gli #Immancabili per sopravvivere all’ufficio (Summer edition)

Tag » Top 5: Gli #Immancabili per sopravvivere all’ufficio (Summer edition)

Post estemporaneo, di quelli che ti vengono in mente più o meno a caso senza – ovviamente – essere preparate (ragion per cui la foto fa senso). Stavo fissando la scrivania, quando mi è venuta la folgorazione: ho visto 4 cosine accumulate una a fianco all’altra e ho pensato: «Toh, le mie preferite!», seguito da «Beh, ma potrei farci un post, eh». Detto, fatto. Ne ho trovato una quinta ed eccoci…

View On WordPress

Motivational quote on my monitor, today.